Home

 

Aperta la sperimentazione per la quarta meta del Wolisso Project a Pujehun, Sierra Leone. Si fa necessario candidarsi entro e non oltre le 23:59 di lunedì 3 giugno compilando il seguente modulo google

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScWeT4m86EbVnZ2GqEPsM-tMH5CKZMC9S-7CRxHpVsM5vgBOg/viewform



Medical Electives in Sub-Saharan Africa: A 15-Year Student/NGO-Driven Initiative

Ci tenevamo a dirvi che… abbiamo scritto una cosa… che è stata pubblicata dalla rivista scientifica Journal of Community Health!
Si tratta di un paper scientifico che parla dei primi 15 anni di esperienza del Wolisso Project. Grazie alla lungimiranza di Medici con l’Africa Cuamm e alla prontezza del SISM – Segretariato Italiano Studenti in Medicina – APS, da ormai 16 anni il Wolisso Project permette a student* di Medicina e Chirurgia di diventare “socially responsible physicians”.

Leggi il paper completo e facci sapere che ne pensi a questo link!

Qui un estratto: “L’esperienza africana ha avuto un impatto positivo sul progresso degli studi al ritorno in Italia, con un aumento della determinazione e della motivazione. L’esperienza ha avuto anche influenze positive sulle future scelte professionali e sulle carriere intrapese. Il Wolisso Project sembra contribuire non solo alla crescita professionale, ma anche allo sviluppo personale. […] Un’esperienza nell’ambito della salute internazionale ben strutturata e con un tutoraggio continuo può avere un impatto positivo sugli atteggiamenti dei “preclinical students”, sviluppando la loro empatia, l’importanza del volontariato e l’interesse a servire popolazioni con un minor accesso alle cure.”


Bando video Wolisso Project 2021

Con la presente il Wolisso Project apre il bando per la realizzazione di un video che rappresenti l’esperienza dei ragazzi e delle ragazze che hanno preso parte al progetto.

Chi può partecipare?
Potranno partecipare i partenti e le partenti dei mesi da aprile a dicembre 2021.

Che caratteristiche deve avere il video?
I video dovranno avere la risoluzione grafica migliore possibile, meglio se realizzati con una telecamera, ma andranno bene anche se girati con il cellulare.
Come accompagnamento, ci piacerebbe anche leggere una breve descrizione (massimo 500 caratteri spazi inclusi) di cosa rappresenta il vostro video.

Come fare per inviarcelo?
I video dovranno essere inviati a [email protected] (mettendo in cc anche [email protected]) con oggetto “nome cognome – bando video Wolisso Project 2021” entro e non oltre gennaio 2022.
La descrizione può essere sia allegata come documento, sia essere semplicemente inserita nel testo della mail nella quale allegherete il video.

Come verranno valutati gli elaborati?
Gli elaborati ricevuti entro la deadline saranno caricati sulla pagina Facebook del WP nella settimane successive, dove potranno iniziare a raccogliere likes. Proprio questi faranno da metro di giudizio: il video che ne riceverà di più sarà il vincitore del nostro bando. L’inizio delle votazione sarà ovviamente annunciato via social con adeguato anticipo.

Il vincitore o la vincitrice del bando riceverà una delle t-shirt di nuova produzione con il logo del 15° anniversario del WP.

Ansiosi di ricevere le vostre creazioni, vi auguriamo una buona giornata e restiamo a disposizione per eventuali vostre domande alla mail [email protected].

Il Wolisso Project Staff


Vincitrice contest Grafica 15° anniversario del Wolisso Project

È con estremo piacere che vi comunichiamo che a vincere il nostro contest è stata la grafica realizzata da Liana Miccolis! A Liana vanno i nostri più grandi complimenti e a ogni partecipante i ringraziamenti per aver speso tempo prezioso per contribuire a rendere il Wolisso Project ancora più attraente. Infine, grazie a tutte le persone che hanno votato e che si sentono parte di questo meraviglioso progetto!


Il Wolisso Project nasce dalle idee e dalla passione di un gruppo di studenti e giovani medici del SISM che dal 2005 ha iniziato una collaborazione con il Saint Luke Catholic Hospital di Wolisso, in Etiopia, un progetto per l’invio di studenti presso l’Ospedale, al fine fondamentale alla salute e la cooperazione internazionale. In tale ambito, offre agli studenti la possibilità di frequentare tirocini professionalizzanti presso strutture sanitarie, nell’ambito di progetti di cooperazione sanitaria gestiti da Medici con l’Africa – Cuamm. Nella realizzazione delle proprie attività il Wolisso Project si avvale della collaborazione della O.N.G. italiana Medici con l’Africa – Cuamm e, attraverso il Coordinatore Nazionale del progetto, coadiuva il Consiglio Nazionale nella gestione dei rapporti tra le due associazioni, così come disciplinato nella lettera d’intenti da queste firmata, e allegata al presente documento.

Dal 2010 Wolisso Project, in accordo con Medici con l’Africa – Cuamm, ha aperto una seconda meta fruibile dagli studenti per lo svolgimento di tirocini in Tanzania, presso l’ospedale St. John of the Cross CDH di Tosamaganga.

Estratto dalla Project Proposal


Articoli Recenti

WPills #1 – L’epidemia da COVID-19 in Africa: i dati di queste prime settimane


WPills #2 – Don Dante Carraro: “La cooperazione internazionale, il futuro dell’Africa e degli aiuti umanitari”


WPills #3 – L’epidemia da COVID-19 in Africa: pochi casi o dati sottostimati?


WPills #4 – Coronavirus in Africa: quanto è pronto il continente?